Aprile dolce dormire…

Sabato, 20 Aprile, 2013
La primavera è arrivata, almeno dovrebbe. Finalmente il sole comincia a scaldarci e i suoi raggi producono quel tepore che ci rende così stanchi da voler passare il tempo dormendo.

Questa stanchezza di primavera è dovuta proprio al cambiamento di clima, all’aumento delle ore di luce che quindi stimolano il nostro a corpo a produrre più melatonina durante la notte. Sono proprio questi cambiamenti (anche il cambiamento d’ora) che ci affaticano inoltre anche lo stress lavorativo accumulato durante l’inverno e il vedersi avvicinare le vacanze estive ci rendono sempre più stanchi.
Un modo per diminuire e combattere questa fiacca esiste, anzi co sono diverse cose che si possono fare per diminuire tale stanchezza. Una prima cosa è uscire di casa ed esporsi alla luce solare, trascorrere qualche ora all’aria aperta fa bene anche dal lato psicologico per poter evadere dalla routine e dai luoghi comuni, inoltre si stimola la produzione di melatonina che durante la notte ci aiuta a dormire. Anche un po di attività fisica è importante, basta una camminata veloce, una corsetta o un giro in bicicletta in modo da stimolare la produzione di endorfine, ormone del buonumore, una sorta di energizzante per il corpo e per la mente.
Un altro consiglio è quello di aumentare il consumo di legumi quali fagioli, lenticchie e piselli che contengono vitamina B1 la quale ha una funzione antifatica, anche la vitamina C svolge questo tipo di azione contrastando l’ossidazione dei macrofagi e riducendo la concentrazione di cortisolo nel sangue, questo aiuta le difese immunitarie. Frutta di stagione contenente vitamina C sono kiwi, agrumi, fragole, peperoni e pomodori. Anche i cibi troppo pesanti andrebbero eliminati in modo da non appesantire il sistema digerente e creare così stanchezza.
Bisogna bere molta acqua in quanto anche una ridotta disidratazione (perdita d’acqua dell’1%) può causare sintomi quali stanchezza, vertigini, irritabilità.
Per quanto riguarda frutta e verdura di stagione per il mese di aprile abbiamo ancora le ultime verdure invernali e cominciano a vedersi asparagi, carciofi, rucola, crescione, piselli, fragole, limoni, avocado.

La ricetta del mese di Aprile:

Frittata di asparagi

Ingredienti (per 4 persone)
500 gr asparagi non molto grossi
3 cucchiai Olio extravergine d’oliva
5 uova
3 cucchiai parmigiano grattugiato
Sale q.b.
Preparazione
Lavare gli asparagi ed eliminare la parte bianca più dura del fusto degli asparagi. Bollire gli asparagi interi aggiungendo un po di sale nell’acqua di cottura. Una volta cotti gli asparagi, toglierli dall’acqua e tagliarli a pezzettini. In una padella con un cucchiaio d’olio fate saltare gli asparagi e fateli poi raffreddare. In un recipiente a parte sbattete 5 uova, aggiungete un pizzico di sale, unitevi  gli asparagi e il parmigiano.
In una padella antiaderente fate scaldare un po d’olio d’oliva e poi versatevi il composto con gli asparagi.
Fate cuocere prima un lato della frittata, per girarla per cuocere l’altro lato aiutatevi con un piatto.
Servite e mangiate calda o fredda.

È un tipico piatto per questo periodo dell’anno in quanto gli asparagi crescono in questa stagione inoltre si può gustare sia calda che fredda e quindi può essere un’ottima portata da picnic con l’arrivo delle belle giornate e la possibilità di passare tempo all’aria aperta.

 

Dott.ssa Anna Hastings

Seguici

 Facebook